Novembre

Prosciutto cotto Mithos

MITHOS

Frutto di esperienza e tradizione italiana

Il Prosciutto Cotto Mithos Rovagnati è un prodotto 100% italiano, unico e autentico nel gusto, nei profumi e nel sapore. Nasce dalla selezione di suini nati, allevati e macellati interamente in Italia, combinata alla scelta delle cosce più grandi.

Le cosce vengono rifilate, disossate e lavorate rigorosamente a mano, per poi essere arricchite con aromi e spezie rispettando la ricetta proprietaria gelosamente custodita. La lunga cottura in forni dedicati preserva la naturale morbidezza della carne e del grasso, garantendo al prodotto un sapore unico e inconfondibile.

Il territorio

Il Prosciutto Cotto Mithos ha origine presso la sede Rovagnati, a Biassono, cittadina immersa nel Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone. L’area naturale protetta della Lombardia, situata nella Brianza lecchese, rappresenta una preziosa risorsa per la zona, perché risulta essere l’ultima a conservare aree boschive incontaminate e rare specie animali prima della metropoli milanese.

 

Buono a sapersi...

Il prosciutto cotto è oggi il salume più apprezzato dai consumatori. La bontà di questo prodotto è tale che già nel 1880 guadagnò l’attenzione e il pennello di Edouard Manet, autore di “Natura morta con prosciutto”, che dipinse il salume su un vassoio d’argento. A noi piace pensare che, ai giorni nostri, avrebbe scelto proprio il Prosciutto Cotto Mithos per dipingere la sua opera.

 

Come affettarlo

La fetta al taglio si presenta più larga rispetto a un comune prosciutto cotto, perché proveniente da un maiale di razza pesante. Durante l’affettamento la fetta potrebbe rompersi per effetto della totale assenza di elementi collanti e risultare irregolare per la lavorazione a mano.