Rovagnati lancia il 1° Concorso Internazionale per futuri chef

Una sfida internazionale che vede protagonista migliore gastronomia italiana: così Rovagnati lancia il primo Concorso Internazionale per Scuole Alberghiere dal titolo “Una nuova interpretazione del salume”, che si concluderà giovedì 19 maggio con una finale speciale presso l’Accademia Gualtiero Marchesi.

Una giuria d’eccezione, composta da Claudia Limonta, presidente del gruppo Rovagnati e moglie del fondatore Paolo, dal Maestro Gualtiero Marchesi, considerato il fondatore della “nuova cucina italiana”, e dallo chef pluristellato Enrico Bartolini, assegnerà ai primi tre classificati premi rispettivamente da 5.000 euro, 3.000 mila euro e 1.500 euro.

A contendersi il premio finale saranno le tre scuole alberghiere che hanno proposto le ricette ritenute migliori tra quelle presentante: l’Istituto Alberghiero “D. Dolomieu” di Longarone (Belluno), l’Istituto Alberghiero “Carlo Porta” di Milano e l’Istituto alberghiero “Villa Blanka” di Innsbruck.

Al contest hanno partecipato più di 40 scuole di Austria, Belgio, Francia, Germania, Italia e Svizzera, che hanno formulato, illustrato e denominato la loro ricetta di un antipasto a base di salumi che interpretasse le caratteristiche dei prodotti Rovagnati, prime tra tutte la qualità e il gusto unico della materia prima.

La giuria tecnica, che avrà il compito di giudicare la capacità esecutiva, la presentazione, il gusto, fino alla creatività del nome dei piatti presentati dai tre finalisti, sarà affiancata da una “giuria popolare” costituita dagli ospiti della serata: giornalisti, clienti e personalità dello spettacolo.

Per consentire a tutti di seguire i momenti decisivi della serata finale, Rovagnati ha deciso di trasmettere l’evento in diretta streaming sul sito Rovagnati.it. Non perdete la possibilità di conoscere quale sarà la ricetta destinata a fornire una “nuova interpretazione del salume” nel futuro della cucina internazionale!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0