Nasce #mangiarebuono

La sana alimentazione, in particolar modo per i bambini e gli adolescenti, e conseguentemente per le famiglie, rappresenta uno dei temi di maggiore attenzione e attualità sociale a livello internazionale.

Abbiamo promosso Mangiarebuono.it perchè vogliamo costruire insieme a voi, ad ognuno di voi, una grande community sul recupero dell’alimentazione sana e genuina e della cucina italianauna grande mappa della memoria delle tradizioni alimentari e gastronomiche dell’Italia.

Mangiarebuononotizie e racconti di buon gusto, indica un nuovo modo di parlare di alimentazione.

Lontano dagli stereotipi e dalle mode attuali che tendono alla spettacolarizzazione del cibo e della cucina, punterà principalmente ad esaltare valori quali la tradizione, il benessere, la genuinità, senza sottovalutare il gusto e i sapori della tavola, ma sempre seguendo il tema della responsabilità alimentare e del consumo consapevole.

Mangiarebuono è aperto alla collaborazione di nutrizionisti, dietologi e medici che si interessano di questioni legate all’alimentazione, ma anche a foodblogger, chef, Consorzi e Presidi di prodotti tipici e alle Pro Loco. L’obiettivo è la costruzione di una community di persone accomunate dall’impegno di recuperare le tradizioni alimentari, la cultura del mangiare buono e genuino, di valorizzare i prodotti tipici e i luoghi del gusto.

Collabora con noi

Sei uno chef, un medico, un nutrizionista, un foodblogger, ma anche semplicemente un appassionato di alimentazione, cucina e gastronomia e ti farebbe piacere collaborare con il magazine Mangiarebuono.it? Contattaci inviando una mail a redazione@mangiarebuono.it

La redazione di mangiarebuono sarà lieta di valutare la possibilità di ospitare un tuo contributo nelle rubriche del magazine.

Nutrizionisti, dietologi, medici che si interessano di questioni legate all’alimentazione possono inviare contributi per le rubriche “crescere con gusto e mangiare sano

Le ProLoco, i Comuni e le Comunità montane possono segnalare luoghi o itinerari del gusto del proprio territorio che saranno pubblicati nella rubrica “Luoghi del gusto

I Consorzi doc, docg e Igt, i Presìdi e tutti gli altri soggetti pubblici impegnati nella promozione di prodotti tipici possono contribuire al magazine attraverso la rubrica “La bottega alimentare

Gli Uffici stampa di manifestazioni, sagre e fiere di prodotti alimentari o gastronomici possono segnalare questi eventi per la rubrica “Notizie golose

I foodblogger, possono collaborare inviando contributi per le diverse rubriche che usciranno a firma dell’autore con la segnalazione del proprio blog.

Sono gradite, altresì, segnalazioni di novità editoriali, curiosità, notizie riguardanti il mondo dell’alimentazione sul web che saranno pubblicate nella rubrica “Cucina 2.0

Gli chef possono inviare contributi per le rubriche “Passione in cucina” e “Ricette firmate

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0